Image default
Arte e Cultura Musica e spettacoli Ticino

LuganoInScena: Mario Perrotta torna al Foce

Mario Perrotta torna al Foce protagonista di un’Odissea  ambientata in un tragicomico Salento, Festa di famiglia  in scena al LAC si avvale di un drammaturgo d’eccezione come Andrea Camilleri.

La stagione di LuganoinScena al Foce si chiude incontrando il mito di Omero.
Lunedì 29 aprile alle ore 20:30 Mario Perrotta, nella sua Odissea recita, canta, disancora Telemaco dal tempo degli eroi trascinandolo nel Salento di oggi, ambientando la leggenda “in questo nostro tempo così disarticolato e privo di certezze”.
“Questa sera mi affitto due musicisti, li porto nella piazza del paese e faccio il botto! Stasera succede un casino”: esordisce così, entrando in scena, Telemaco, figlio di un Ulisse mai tornato, dando inizio al suo spettacolo d’arte varia. Non risparmia nulla, a se stesso e agli altri: racconta, come sa e come può, la sua versione dei fatti. Ogni sentimento si fa carne viva sulla scena e diventa corpo, parole in musica, avanspettacolo, versi sciolti e danza, odissea a brandelli di un ragazzo che non sa tenere insieme i cocci di una storia – quella di suo padre – che non sta più in piedi. Il mito e il quotidiano si mescolano nello scrittura, Itaca e il Salento, i versi di Omero e il dialetto leccese, legati insieme da una partitura musicale rigorosa, eseguita dal vivo dai musicisti Mario Arcari (clarinetto, oboe, percussioni) e Maurizio Pellizzari (chitarra, tromba).
Odissea ha vinto il Premio Hystrio alla drammaturgia nel 2009, Perrotta è stato tra i finalisti del Premio Ubu 2008 come miglior attore protagonista.

Related posts

Como Città Creativa

admin

IVANA SPAGNA “Sarà capitato anche a te” diventa un audiolibro

admin

GRUMELLO E DINTORNI: IL LAGO DI COMO

admin

I cookie servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'Utente. Proseguendo la navigazione – senza modificare le impostazioni del browser – l’Utente accetta di ricevere tutti i cookie del portale web www.whatsoncomo.it. Se l’Utente non desidera ricevere i cookie, deve modificare le impostazioni del suo browser, consapevole che alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente OK Leggi