Altro Como In Evidenza Libri

IL NUOVO ROMANZO DI GIUSEPPE GUIN

GIUSEPPE GUIN INCONTRA I LETTORI!

Presentato giovedì 3 giugno a Como presso Villa del Grumello “Le luci della filanda” (TBM Service & C. – Edizioni Tecnografica), l’ultimo romanzo di Giuseppe Guin, un affresco del piccolo mondo che vive lungo la costa occidentale del lago di Como, a inizio Anni Cinquanta. Il libro è in vendita nelle edicole e presso TBM Service – Piazza Duomo 17 – Como (Tel. 031268989 – Mail: info@tbmservice.it)

 

Sarà nuovamente presentato a:

POGNANA LARIO – Piazzetta di San Rocco             Giovedì      17 giugno   ore 21.00

PALANZO – Piazza della chiesa                                  Giovedì      24 giugno    ore 21.00

COMO – Libreria Ubik, piazza San Fedele                 Venerdì      25 giugno    ore 18.00 

LEZZENO – Biblioteca                                                    Giovedì        1 luglio       ore 21.00

COMO – Yacht Club                                                       Venerdì         2 luglio      ore 18.30

NESSO – Piazzetta dell’Orrido                                       Giovedì         8 luglio       ore 21.00

MENAGGIO – Menaggio Noir – Scuole Medie              Sabato        10 luglio      ore 20.30

BRIENNO – Piazzetta della Filanda                               Giovedì     15 luglio        ore 21.00

CENTRO VALLE INTELVI  – Giardino del Municipio    Sabato      17 luglio        ore 21.00

La vita di una famiglia di nobili, da generazioni proprietaria della storica Filanda di Brienno, viene sconvolta da una vicenda tragica, figlia dalla Guerra e della miseria.
Il conte Luca Gregorio, scosso da quanto accaduto, decide di cambiare il propria modo di vivere, ma soprattutto il corso della storia in quel piccolo borgo. Il suo proposito viene però interrotto da un delitto dai contorni misteriosi, avvenuto proprio nelle segrete stanze della contessa Beatrice.
La blasonata coppia di conti è costretta dunque a fuggire e trova rifugio nell’antico Mulino Valsecchi, lungo la valle maledetta del Canova e lì, la loro esistenza andrà ad intrecciarsi con la vita selvatica del temuto Giorgione, il cacciatore di volpi.
A Brienno, però, le luci dentro la Filanda saranno il filo conduttore di una storia che, ostinatamente, si avvierà verso la rinascita.

Related posts

EXACTUM SED NON VERUM

admin

I BELEE FAA A MAN

Redazione

#guardomanonvedo

Redazione

I cookie servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'Utente. Proseguendo la navigazione – senza modificare le impostazioni del browser – l’Utente accetta di ricevere tutti i cookie del portale web www.whatsoncomo.it. Se l’Utente non desidera ricevere i cookie, deve modificare le impostazioni del suo browser, consapevole che alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente OK Leggi